Alimenti con acido ialuronico

Marta Lorusso
Marta Lorusso
alimenti con acido ialuronico

Siete proprio sicuri di conoscere tutti ma proprio tutti gli alimenti con acido ialuronico?

Con il passare del tempo, la preoccupazione di mantenere un aspetto fresco aumenta e dopo una certa età si comincia a notare che la pelle ha un aspetto diverso: perde elasticità, tono e si iniziano a notare più rughe d’espressione.

Purtroppo non possiamo fermare l’orologio, ma possiamo approfittare di varie risorse per migliorare il nostro aspetto e ripristinare l’idratazione persa con sieri, creme specializzate per il contorno occhi e cambiamenti nella dieta.

Comprendere il processo di invecchiamento della pelle

L’invecchiamento della pelle è un processo complesso che dipende da 2 tipi di fattori: intrinseci ed estrinseci.

  • I fattori intrinseci sono quelli che dipendono dalla nostra biologia, sono cambiamenti interni legati all’età che possono essere genetici, ormonali, così come il naturale processo di degradazione che avviene nel corso degli anni. Questo non dipende da noi ed è inevitabile.
  • I fattori estrinseci sono quelli che vengono dall’esterno, che peggiorano i processi naturali intrinseci: esposizione al sole, fumo, abitudini di sonno, dieta e altro. Per esempio, è stato dimostrato che almeno l’80% dell’invecchiamento della pelle del viso è causato dall’esposizione ai raggi UV. Queste cause di invecchiamento possono essere controllate.
rughe

Non importa cosa abbia innescato il processo di invecchiamento della pelle, c’è una caratteristica comune: la perdita di idratazione.

Prodotta dai cambiamenti ormonali e aggravata dall’esposizione al sole, la conseguenza è che la pelle perde elasticità e turgore perché non è in grado di trattenere le molecole d’acqua.

È proprio qui che entrano in gioco gli strumenti che migliorano questa capacità e stimolano la produzione naturale di collagene e acido ialuronico.

Cos’è l’acido ialuronico?

L’acido ialuronico è un polisaccaride macromolecolare che si trova naturalmente in una grande varietà di tessuti e fluidi intracellulari.

Si distingue per la sua incredibile capacità di trattenere l’acqua, fino a mille volte il suo peso, ed è per questo che è considerata una sostanza idrogena. La sua funzione principale è quella di trattenere l’umidità e aiutare le articolazioni a muoversi senza problemi.

acido ialuronico puro

Il problema è che con l’età la pelle comincia a perdere la capacità di generare queste molecole e le poche che crea sono di dimensioni più piccole, quindi la pelle perde la sua capacità di trattenere l’umidità, per questo si comincia a notare che la pelle appare flaccida, rugosa e secca.

A questo si aggiungono i danni causati da agenti estrinseci (raggi solari, tabacco, mancanza di sonno e cattiva alimentazione) e avrete la ricetta perfetta per un problema.

Acido ialuronico per ritardare l’invecchiamento della pelle

La pelle matura non deve essere sinonimo di rughe, cedimenti e un aspetto spento. Con un po’ di cura e miglioramenti nello stile di vita, è possibile ridurre i danni e combattere quei segni di invecchiamento precoce esacerbati dall’incuria.

Il primo passo per migliorare l’aspetto della pelle è sempre legato alla trasformazione delle abitudini che sono dannose e peggiorano il normale processo di invecchiamento.

Iniziate applicando quotidianamente una protezione solare ad ampio spettro, con un fattore di protezione di almeno 30 SPF, riapplicandola dopo diverse ore al sole.

siero acido ialuronico

Questo è essenziale per minimizzare e fermare i danni dei raggi UV, che oltre alle rughe causano macchie e altri disagi.

Si consiglia di utilizzare creme, sieri e altri prodotti contenenti acido ialuronico.

A proposito! Non perderti questa guida all’acquisto dei migliori prodotti con acido ialuronico che puoi comprare con tutti i dettagli delle sue proprietà e l’uso sulla tua pelle.

Le molecole contenute in questo tipo di prodotti per uso esterno sono in grado di penetrare e rimanere nello strato esterno della pelle, migliorando la sua capacità di assorbire l’umidità e cambiando l’aspetto della pelle con un uso continuato.

Ricorda che la costanza è la chiave del trattamento della pelle, quindi più usi la tua crema all’acido ialuronico, migliori risultati vedrai.

Cambiare le proprie abitudini e il proprio stile di vita è fondamentale. Il fumo è terribile per la pelle, così come il consumo esagerato e continuo di bevande alcoliche.

crema acido ialuronico

Mangiare cibi ultra-processati, ricchi di zucchero e grassi saturi e privi di vitamine, ha un impatto diretto sulla produzione ormonale e sulla salute generale del tuo corpo, che si riflette immediatamente sulla tua pelle e sui tuoi capelli.

Anche dormire troppo poco e/o a orari inadeguati ha un impatto sull’aspetto della pelle.

Approfitta degli alimenti ricchi di acido ialuronico

Gli integratori che mirano a migliorare la pelle e i capelli sono spesso poco affidabili, in quanto la loro efficacia non è provata.

Ma con l’acido ialuronico succede qualcosa di molto diverso, perché ci sono studi che dimostrano che è molto efficace nell’uomo e negli animali quando viene ingerito, poiché viene efficacemente riassorbito dai tessuti interni e raggiunge la pelle, promuovendone la sintesi e la proliferazione.

Questo significa un miglioramento dell’idratazione della pelle, oltre al sollievo dei dolori articolari.

Anche se è vero che si possono prendere integratori di acido ialuronico, è molto più semplice, più sano e più delizioso consumarlo naturalmente.

Alimenti con acido ialuronico

Esistono alimenti con acido ialuronico e consumarli costantemente può fare miracoli per la pelle e le articolazioni.

Il primo gruppo di alimenti con acido ialuronico è di origine animale: ossa, cartilagine, pelle e tessuto connettivo.
Si possono mangiare zuppe e brodi fatti con queste parti, che sono anche una grande fonte di collagene naturale.

È anche prodotto in grandi quantità nel pesce, che contiene anche Omega 3.

dieta pesce

Se siete vegetariani o vegani, non preoccupatevi, poiché esistono anche fonti vegetali di questa sostanza.
Spinaci, broccoli, prezzemolo, coriandolo, cavolini di bruxelles e altre verdure a foglia verde sono ricchi di calcio, magnesio, selenio e altri minerali che permettono la sintesi dell’acido ialuronico.

Alcuni tuberi come le patate dolci, così come le patate giapponesi, la soia, il cacao scuro, i semi di zucca e frutti come le banane e gli avocado contribuiscono alla formazione dell’acido ialuronico. Puoi anche mangiare noci, semi, cereali integrali e legumi che lo contengono.

Se vuoi una pelle più giovane e sana, il cambiamento deve essere completo. È inutile investire una piccola fortuna in creme specializzate se non si trasformano quelle abitudini dannose.

È il momento di bere abbastanza acqua, dormire almeno 8 ore, mangiare frutta, verdura e cibo vero e controllare i livelli di stress.
Noterete i risultati quasi immediatamente.

A presto con altri consigli! 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.