Come pulire la spazzola per il viso

Marta Lorusso
Marta Lorusso
spazzola per il viso

È molto importante pulire correttamente la vostra spazzola per il viso.

Le spazzole per il viso sono uno strumento essenziale in una routine di cura del viso. La pelle pulita è la tela su cui userai i tuoi cosmetici per ottenere risultati ottimali.

Non importa se hai le migliori creme, sieri e maschere; non serviranno a niente se non prepari il tuo viso prima di applicarle, o se non rimuovi il trucco e gli inquinanti esterni che si attaccano alla pelle.

Ma perché queste spazzole facciano un lavoro efficiente e prolunghino la loro durata di vita, è necessario sottoporle a un regolare processo di pulizia e manutenzione.

Perché pulire le spazzole per il viso?

Purtroppo risciacquare la spazzola con acqua ogni volta che la si usa non è sufficiente. Le setole della spazzola per il viso fanno un lavoro profondo nei pori rimuovendo tutti i tipi di impurità ed essendo in contatto diretto con la pelle riesce ad intrappolare i batteri.

A causa della costruzione di questi strumenti, con setole spesse e morbide che rimangono umide dopo l’uso, è normale che immagazzinino batteri, creando l’ambiente perfetto per farli proliferare.

spazzola viso

Come per i pennelli da trucco, se la spazzola per il viso non viene pulita correttamente, diventerà una fonte di batteri che avranno l’effetto opposto a quello previsto, causando irritazioni, focolai di acne e allergie.

Non ti puliresti mai la faccia con un panno sporco e ammuffito per lavarla, vero? Beh, non si dovrebbe usare una spazzola per il viso che non sia stata adeguatamente pulita.

Come pulire la spazzola per il viso?

Frequenza di pulizia

La semplice pulizia della spazzola facciale dovrebbe essere fatta dopo ogni uso e una volta al mese una disinfezione leggermente più approfondita.

Ricordatevi di sostituire la testa della spazzola (a seconda del modello) ogni tanto.

Saprete quando farlo perché noterete che le setole sono deformate e non hanno più la stessa consistenza di prima.

Pulizia quotidiana

Dopo aver usato la spazzola per il viso si dovrebbe usare un po’ di sapone neutro o shampoo per bambini, strofinare un po’ finché non si vede che le setole sembrano pulite e risciacquare bene.

È importante lasciarla asciugare bene dopo ogni uso.

Pulizia profonda

Una volta al mese immergi per un minuto la testa della tua spazzola facciale in un detergente antibatterico, come quelli usati per disinfettare le ferite, o in semplice alcol isopropilico. Risciacquare accuratamente.

disinfettare spazzola

Questo ucciderà tutti i batteri che vogliono alloggiare nelle fessure della vostra spazzola. Se soffri di acne, puoi fare questa procedura più spesso.

Lasciare asciugare

L’umidità è l’ambiente preferito da batteri, funghi e microrganismi, ancora di più all’interno dove c’è una temperatura confortevole.

Per questo motivo è molto importante lasciare asciugare la spazzola in un luogo ventilato prima di riporla. Non conservarla mai bagnata e se dovesse succedere, disinfettala prima di usarla.

Non prestarla mai

Le spazzole per il viso sono uno strumento personale e non dovrebbero mai essere condivise, perché questo contribuisce allo scambio batterico, che può causare focolai di acne, infiammazioni e allergie.

spazzola per la pulizia del viso

Cosa non fare

Evitare di usare acqua troppo calda. Non fate bollire la vostra spazzola per il viso, poiché le alte temperature possono deformare le setole detergenti o influenzare la struttura della spazzola, danneggiandola.

Non lasciatela immersa per troppo tempo in una soluzione detergente o disinfettante.

Se possibile, immergere o pulire solo la testa della spazzola, lasciando da parte il corpo della spazzola per evitare di bagnare i componenti interni, anche se impermeabile.

Conservare in un luogo pulito

Non ha senso disinfettare la tua spazzola per il viso se hai intenzione di metterla in un cassetto o in una borsa con altri strumenti o esporla all’esterno.

Una volta asciugata, puoi conservarla in un sacchetto ermetico progettato per questo scopo, che la terrà lontano dai contaminanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.