Come prendersi cura della pelle a 50 anni

Marta Lorusso
Marta Lorusso
cura della pelle a 50 anni

Questi consigli per la cura della pelle a 50 anni saranno molto utili, quindi il mio primo consiglio è… leggete con attenzione! 😉

Poche persone danno alla loro pelle la cura di cui ha bisogno durante la vita. Gli diamo poca importanza perché durante gli anni della gioventù la pelle è in grado di mantenersi idratata e si rinnova ogni 28 giorni.

Ma c’è da dire che le caratteristiche della nostra pelle cambiano man mano che invecchiamo, come si può vedere più in dettaglio in questo articolo di Boots Laboratories.

A 50 anni il processo rigenerativo della tua pelle rallenta fino a una volta ogni 2 mesi, per questo tende ad essere spenta e secca.

macchie bianche sulla pelle

Le rughe cominciano a invadere il viso e le mani, così come le macchie solari. Ma non bisogna farsi prendere dal panico, c’è una soluzione a tutto!

Per questo è importante pianificare una routine di cura della pelle per i 50 anni, dove le fornisci tutti i nutrienti, l’idratazione e la protezione che il tuo corpo non è più in grado di garantire da solo.

Questa è la guida con alcuni consigli che devi attuare per prenderti cura della tua pelle a 50 anni.

Le creme anti-età sono le tue migliori amiche

Si può sentire il proprio orgoglio ferito quando si acquista questo tipo di prodotto, ma la verità è che non si può tornare indietro nel tempo, e queste creme sono le uniche specializzate nel contrastare ed evitare molti degli effetti negativi del passare degli anni.

pelle secca viso

Le migliori creme anti-invecchiamento sono quelle che includono Niacinamide, Retinolo e/o Pro-xylane tra i loro componenti, poiché si tratta di integratori vitaminici necessari alla pelle per trattenere l’umidità e per liberarsi delle tossine in modo più efficiente.

Come applicarla?

La modalità di utilizzo raccomandata dai dermatologi è di 2 volte al giorno, una volta al mattino e una volta alla sera appena prima di andare a letto.

Usare preferibilmente il dito medio e l’anulare per stenderlo e massaggiare il viso con gesti circolari per favorire la circolazione.

Non uscire di casa senza crema solare

L’esposizione prolungata al sole, soprattutto nei momenti di alta radiazione ultravioletta, ovvero tra le 10 del mattino e le 4 del pomeriggio, è la ragione principale per cui la pelle diventa a chiazze e perde il suo naturale splendore e la sua morbidezza.

Ogni volta che hai intenzione di uscire di casa durante il giorno, applica una generosa quantità di protezione solare su viso, spalle, braccia, mani e tutte le aree che saranno esposte al sole.

crema per la pelle

Il filtro SPF dovrebbe essere almeno 30, anche se 50 SPF è raccomandato per le persone con la pelle molto chiara, poiché sono ancora più vulnerabili all’azione ultravioletta.

Come applicarla?

Si dovrebbe applicare la protezione solare almeno 20 minuti prima di uscire al sole, e ripetere l’applicazione ogni 4 ore, o addirittura ogni 2 ore se si è in un ambiente con molta esposizione al sole, come in campagna, spiaggia o parco.

A proposito! Ti consiglio di visitare questo articolo su quanto tempo devi applicare la protezione solare, che sia estate o inverno.

Non fa mai male ricordarvi che la protezione solare è l’arma più potente contro il cancro della pelle, quindi mi raccomando, mai sottovalutare la sua azione e il suo utilizzo!

Pulire ed esfoliare regolarmente

A 50 anni è il momento di dare una mano al sistema di rinnovamento della tua pelle, quindi vi consiglio di dare più attenzione alla pulizia quotidiana della pelle e di dedicare almeno 1 ora alla settimana a un’esfoliazione profonda del tuo viso e di tutto il corpo, che rimuove i punti neri, l’olio superficiale e la pelle morta.

crema corpo

Questo processo di purificazione della pelle rende anche la pelle liscia e migliora la circolazione.

Come applicarla?

Lavare il viso ogni sera prima di andare a letto con un sapone neutro o un buon detergente per il viso.

Si possono usare dispositivi di radiofrequenza o anche una buona spazzola per il viso. Danno risultati molto buoni.

Non è solo importante rimuovere il trucco, ma anche assicurarsi che il viso non assorba quelle sostanze inquinanti che aderiscono alla nostra pelle quotidianamente, come fumi di cucina e grasso, particelle di carburante bruciato dalle auto, e non solo.

Ci sono molti modi per esfoliare la pelle e il viso. Una delle miscele più popolari è la crema idratante con caffè, in porzioni uguali. Questo mix può essere applicato su tutto il corpo, massaggiando con movimenti circolari e lasciandolo in posa per 10 minuti, per poi rimuoverlo con acqua calda.

Fate attenzione a non applicare una miscela esfoliante su zone di pelle irritata.

Ringiovanire il viso con creme per il contorno occhi e acido ialuronico

Gli occhi sono il centro principale dell’attenzione delle persone quando parliamo o interagiamo con loro, ma sfortunatamente la zona degli occhi è uno dei primi posti sul viso ad iniziare a raggrinzirsi e a cambiare aspetto quando raggiungiamo i 50 anni.

Se vuoi ringiovanire il tuo aspetto è di vitale importanza che tu dia a questa parte della tua pelle cure e attenzioni speciali.

crema contorno occhi

Il modo più efficace per ridurre e prevenire le zampe di gallina, le occhiaie e le palpebre cadenti, è l’utilizzo di creme apposite, specialmente quelle fatte con ingredienti naturali come alcune che raccomando in questa guida, preparate con frutta, piante medicinali e acido ialuronico, una sostanza che il corpo produce per trattenere l’umidità e rinnovare le cellule, ma che si riduce notevolmente quando si superano i 50 anni.

Come applicarle?

Come per tutte le creme anti-invecchiamento, la raccomandazione è di applicarle due volte al giorno, una la mattina prima di truccarsi e una la sera prima di andare a letto.

Prima di applicarla, il viso deve essere lavato di fresco, e si dovrebbe iniziare dall’orbita dell’occhio e procedere a stendere la crema sul resto del contorno occhi.

Per farlo bene e vedere risultati rapidi puoi dare un’occhiata alla guida che ho menzionato, dove ti do maggiori dettagli e consigli sull’uso corretto delle creme per gli occhi.

Inoltre, non perdere questa interessante guida sull’acido ialuronico e tutte le sue proprietà benefiche sulla pelle!

Prendi il controllo dell’idratazione del tuo corpo

A 50 anni, non solo il tuo corpo è più lento a rimanere idratato, ma il tuo cervello invia meno segnali di sete.

Ecco perché è necessario metterci un po’ di buona volontà e stabilire dei tempi per bere acqua e applicare creme idratanti più volte al giorno su viso, mani, gomiti, ginocchia, talloni e tutte le parti del corpo che diventano secche, dure e screpolate.

crema mani

Come applicarla?

La crema idratante può essere usata fino a 3 volte durante il giorno. Ma dovresti applicarla almeno una volta al giorno ogni giorno se vuoi vedere la tua pelle liscia e sana.

Non c’è molto da considerare prima di applicarla. Assicurati solo che il tuo viso o la parte del corpo dove stai per applicarla sia ben pulita e che siano passati almeno 20 minuti dall’applicazione di qualsiasi altro prodotto.

Raccomandazioni finali per la cura della pelle a 50 anni

Ricorda che tutti questi trattamenti ti aiuteranno maggiormente se accompagnati da una dieta equilibrata e uno stile di vita sano, comprese le fatidiche 8 ore di sonno al giorno.

Eliminate il fumo, l’alcol, gli zuccheri e i grassi in eccesso, e non solo inizierete ad avere un aspetto migliore, ma vi sentirete anche meglio e avrete più energia per godervi al meglio le vostre giornate.

L’esercizio fisico è essenziale per evitare che la pelle perda la sua forma ed elasticità, quindi pianifica almeno 15 minuti di attività fisica quotidiana, compresi gli esercizi cardiovascolari e lo stretching. Una buona opzione è lo yoga.

Se tieni conto di tutto questo e segui i consigli di cui sopra, potresti sentirti ancora meglio nei tuoi 50 anni che nei 30.

Fatti coraggio e sii coerente con la cura della pelle a 50 anni, c’è ancora molta vita davanti a te!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.