Come preparare una crema solare fatta in casa

Marta Lorusso
Marta Lorusso
crema solare fatta in casa

Se vuoi proteggere la tua pelle dal sole senza applicare prodotti chimici, allora dovresti prendere in considerazione la possibilità di fare la tua crema solare fatta in casa con ingredienti naturali.

Qui ci sono 3 facili ricette seguite passo dopo passo in modo da poter fare la propria crema solare fatta in casa ed essere sicuri di non esporre la pelle a sostanze chimiche sconosciute o farmaci.

Pericoli della crema solare fatta in casa

Anche se è una soluzione naturale, senza sostanze chimiche aggiunte, tenete presente che una protezione solare fatta in casa non può garantire la stessa protezione di una protezione solare commerciale.

I prodotti naturali possono aiutare a prendersi cura della tua pelle idratandola o proteggendola dalle infiammazioni, ma non è la stessa cosa di un prodotto che blocca la luce ultravioletta e ti protegge dai danni del sole.

Questo articolo spiega in dettaglio perché non si può fare affidamento sulla protezione solare fatta in casa.

Se ti esponi al sole forte, usa una protezione solare certificata. Ho preparato un confronto delle migliori creme solari, con informazioni su come scegliere quella giusta per la tua pelle.

Crema solare fatta in casa all’aloe vera

La prima ricetta ha come ingrediente principale l’aloe vera, che ha proprietà idratanti e di rigenerazione cellulare, quindi aggiungerla alla protezione solare non solo vi aiuterà a evitare gli effetti del sole ma ammorbidirà anche la vostra pelle.

aloe vera

Per realizzarlo avete bisogno di: 6 cucchiai di aloe vera, 1/2 tazza di olio di cocco, 2 cucchiai di cera d’api, 3 capsule di vitamina E, 5 cucchiai di polvere di ossido di zinco e l’olio essenziale a vostra scelta (può essere cocco, lavanda, sandalo, o altri).

Il processo è il seguente:

  • Iniziate facendo passare l’aloe vera nel frullatore fino a che non assume una forma liquida. Se usate il gel di aloe vera per la ricetta, potete omettere questo passaggio.
  • In una ciotola, mettere l’olio di cocco e la cera d’api a bagnomaria fino a scioglierli, mescolando costantemente.
  • Togliete dal fuoco e aggiungete la vitamina E e qualche goccia dell’olio essenziale che avete scelto, mescolate fino a quando gli ingredienti sono uniti.
  • In un altro contenitore mettete l’aloe vera e mescolatela con l’ossido di zinco e poi versatela nel contenitore dove sono gli altri ingredienti. Mescolare fino a formare una miscela omogenea.
  • Mettetela in un contenitore con un coperchio e lasciatelo riposare per almeno 1 ora, fino a quando non prende una consistenza soda, ed ecco che la vostra crema solare fatta in casa sarà pronta per l’uso!

Crema solare fatta in casa all’olio d’oliva

La seconda ricetta che vi mostrerò utilizza l’olio d’oliva, che è ideale per dare elasticità alla pelle e combattere l’invecchiamento precoce della pelle, una delle conseguenze dell’esposizione prolungata ai raggi UV.

ricetta crema

Gli ingredienti di cui avrete bisogno sono i seguenti: ½ tazza di olio d’oliva, 2 cucchiaini di cera d’api, 3 cucchiai di polvere di ossido di zinco e qualche goccia dell’olio essenziale che più vi piace.

Ecco la preparazione:

  1. Mettere l’olio di cocco e la cera d’api a bagno maria, mescolare fino a quando si sciolgono e togliere dal fuoco.
  2. Aggiungere l’ossido di zinco e l’olio essenziale secondo i propri gusti, mescolare gli ingredienti fino a quando non si uniscono e formano una pasta.
  3. Ora basta mettere la vostra crema solare fatta in casa in un contenitore coperto e lasciarla riposare per 1 ora prima di usarla.

Crema solare fatta in casa alla carota e al cocco

L’ultima ricetta contiene carota e cocco, 2 ingredienti che porteranno interessanti benefici alla tua pelle. La carota previene la comparsa delle rughe e riduce il rossore della pelle, mentre il cocco mantiene la pelle idratata e aiuta a combattere malattie come la psoriasi e la dermatite.

ricetta protezione solare

Gli ingredienti necessari per creare questa crema per la pelle sono: ½ tazza di olio di cocco, 2 cucchiai di cera d’api, 1 cucchiaino di polvere di carota, 3 cucchiai di ossido di zinco e alcune gocce di olio essenziale a vostra scelta.

Per preparare la polvere di carota, seguite questi passi:

  • Lavare e pelare 1 carota, poi tagliarla a fette molto sottili.
  • Mettere la carota su un vassoio e metterla in forno alla temperatura più bassa possibile (mai oltre i 90°C). Non chiudere completamente lo sportello del forno per evitare che la temperatura aumenti.
  • Lasciare asciugare la carota per 1 ora e poi toglierla dal forno.
  • Quando si è raffreddata, lavoratela in un robot da cucina (io uso il classico minipimer) finché non diventa una polvere fine.

Una volta che la polvere di carota è pronta, si può fare la protezione solare e questi sono i passi per farlo:

  • Sciogliere la cera d’api e l’olio di cocco a bagno maria, mescolando fino a quando si uniformano.
  • Togliere il contenitore dal fuoco e aggiungere la polvere di carota, l’ossido di zinco e l’olio essenziale. Mescolare fino a quando tutti gli ingredienti sono un unico mix.
  • Versare in un contenitore coperto e lasciare riposare per 1 ora prima di usare.

Come avrete notato, tutte le ricette contengono ossido di zinco e cera d’api.

  1. L’ossido di zinco è l’ingrediente che darà il valore SPF (Sun Protection Factor) alla crema solare fatta in casa: ogni cucchiaio di ossido di zinco equivale a un SPF di 10. Per esempio, se si vuole preparare una protezione solare SPF 50, basta aggiungere 5 cucchiai alla ricetta.
  2. D’altra parte, la cera d’api conferisce alla vostra crema solare fatta in casa la resistenza all’acqua, qualcosa di molto utile poiché vi permetterà di usarla in spiaggia.

È possibile ottenere entrambi gli ingredienti nelle farmacie, nei negozi di alimenti naturali e nei negozi online come Amazon.

Se sei interessato a prenderti cura e a proteggere la tua pelle dal sole, non perdere questi articoli:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.