Arricciacapelli: pinza o automatico?

Marta Lorusso
Marta Lorusso
Arricciacapelli pinza o automatico

Sei in dubbio se comprare una pinza arricciacapelli o un arricciacapelli automatico? Non ti preoccupare, in questo articolo ti spiegherò tutto.

Gli arricciacapelli e le piastre sono strumenti che permettono di creare riccioli e onde in qualsiasi tipo di capelli. I modelli automatici e quelli con la pinza hanno molte somiglianze, ma anche importanti differenze che pochi conoscono.

Sicuramente avrai notato che quando ti fai la piega a casa, non viene lo stesso risultato di quando vai dal parrucchiere. La ragione di questa differenza è che i parrucchieri nei saloni conoscono tutte le caratteristiche dei ferri automatici e delle pinze, e ad ogni situazione ne usano uno diverso, più adatto al tipo di capelli che devono trattare.

piastra o arricciacapelli

Ma non dovete preoccuparvi! Anche se può sembrare complicato, in realtà è facile scegliere lo strumento giusto per voi una volta che si conoscono le differenze e le caratteristiche di ciascuno. Per aiutarvi a scegliere, ho creato una guida alla scelta di pinze o ferri automatici con i loro vantaggi e gli svantaggi.

Quando si dovrebbe usare l’arricciacapelli con la pinza?

Le pinze sono perfette per coloro che non hanno molta esperienza con questo tipo di strumenti. La loro caratteristica principale è che hanno una clip nel loro design che aiuta a tenere le ciocche di capelli e aiuta molto nella nostra missione di avere boccoli perfetti.

pinze per arricciare i capelli

Sono comode, perché con il loro utilizzo non c’è bisogno di dover tenere ogni ciocca con le dita e questo riduce il rischio di bruciature con l’arricciacapelli.

Vantaggi delle pinze:

  • Possono essere usate sui capelli corti, poiché è possibile arricciare le ciocche corte con la clip.
  • Sono facili da usare: basta premere la clip per rilasciare il ricciolo.
  • Offrono una grande varietà di riccioli, grazie alle diverse forme e dimensioni.

Svantaggi delle pinze:

  • Il suo morsetto può lasciare dei segni sui capelli se lo si tiene stretto più a lungo del necessario.

Quando si dovrebbe usare un arricciacapelli automatico?

Gli arricciacapelli automatici sono disponibili in diversi modelli, design, dimensioni e colori, quindi è possibile trovarne uno per ogni tipo di capelli. Tuttavia, richiedono un’esperienza precedente per essere in grado di usarli correttamente.

Una delle ragioni per cui molte persone rinunciano ad usarli (e finiscono per andare dal parrucchiere) è che non hanno clip per tenere i capelli. È uno strumento che si tiene in mano nel quale si arrotolano i capelli, ma permette di fare ricci perfetti senza i segni delle pinze.

arricciacapelli automatico

Vantaggi dei modelli automatici:

  • Sono adatti a capelli lunghi o corti, permettendoti di creare riccioli che vanno fino alla radice dei capelli.
  • Può avere diverse dimensioni e disegni, per fare onde morbide, riccioli o boccoli stretti.
  • Non lascia segni sui capelli, a differenza degli arricciacapelli.

Svantaggi degli modelli automatici:

  • Può essere difficile da usare, soprattutto se non hai avuto precedenti esperienze con gli arricciacapelli.
  • In molti casi, è necessario utilizzare un guanto termico per evitare ustioni.

Un altro punto che potrebbe essere considerato un vantaggio è che gli arricciacapelli hanno migliorato il loro design per essere più facili da usare. Uno di questi è il Babyliss Curl Secret, un arricciacapelli automatico con il quale non c’è rischio di bruciarsi le dita. Anche se non è così economico come le pinze e i ferri arricciacapelli convenzionali, è un’ottima opzione per riccioli facili e veloci.

Pinze o arricciacapelli: quale scegliere?

La loro differenza principale è che le pinze ti permettono di tenere i capelli mentre li stai arricciando (abbastanza utile quando si fa la piega per nelle prime occasioni).

Se non hai mai usato uno strumento per fare la piega ai tuoi capelli, la mia raccomandazione per te è di usare una pinza, poiché il suo morsetto ti aiuterà a fare i riccioli facilmente. Tuttavia, bisogna fare attenzione a non esagerare con il calore in modo che le pinze non segnino le ciocche.

D’altra parte, se hai già una certa esperienza nell’arricciare i capelli, puoi usare un arricciacapelli automatico che, oltre a dare una finitura più professionale, ti dà una maggiore varietà di riccioli rispetto agli arricciacapelli con pinza e alle piastre. Devi solo avere pazienza e prendere le giuste precauzioni per evitare di bruciarti mentre lo usi. Puoi sempre contare su un guanto termico per arricciare i tuoi capelli in modo sicuro.

arricciacapelli

Ora che conoscete le caratteristiche di ognuno, preferite un ferro arricciacapelli con pinza o uno automatico? Fatemi sapere come è stata la vostra esperienza nell’usarli.

A presto con il prossimo articolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.